mercoledì 31 ottobre 2012

SIETE NORMALI O CURVY? titolo tristemente ironico....

Da Vogue_ spunti di sitle


Questo è uno sfogo che pretende di essere un cartello contro quelle donne (ma anche qualche bell'uomo) testa di cazzo,e non uso eufemismi del tipo:  paracule, false, maligne...no penso che siano solo teste di cazzo, ad ogni livello, dalla commessa, alla stilista, dall'avvocato alla fiorista, dall'ingegnere alla disoccupata che, magre come chiodi al limite dell'anoressia o comunque con seri problemi di testa oltre che di alimentazione, non fanno altro che un parlare della bellezza della curva, del kiletto in più, del seno  prosperoso!


da Vogue _ spunti di stile Curvy


Loro che, non voglia mai la ritenzione idrica da pre-ciclo, se arrivano a pesare 3 etti in più cominciano a pensare al metodo più rapido per suicidarsi! Loro che se superano la taglia 40 vanno nel panico più totale...ma il cervello vi funziona care imbecilli? Voi e  le vostre corteggiatrici... sono stufa di vedere stilisti e stiliste che vestono anoressiche e promuovono poi una sana alimentazione, sono stufa di vedere settimanali di moda, con  direttori purtroppo  donna,  che bollano come over ragazze  splendide taglia 44 e poi ti sparano l'articolo moda curvy...ma curvy che? una alta 1,75 taglia 44 è curvy???? M'ha stufato questa beota e idiota ipocrisia e giuro che snobberò qualsiasi brand il cui stilista, art director o chicchessia promuova la morbidezza della donna e poi fà sfilare gli stuzzicadenti! E non dico non usate modelle stile cannuccia, fatelo, ok, nessun problema per me...ma risparmiateci la solfa politicamente corretta...ma poi nei fatti falsa e scorretta....della donna bella e meravigliosa solo se ha  le curve al posto giusto quando poi ovunque il modello che ci viene propinato è dell'anoressica con tanto di occhiaie scavate...


da Vogue _ spunti di stile


E perdonatemi le due o tre paroline volgari..ma credetemi la vera volgarità non è questa, ma è il prendersi gioco di un pubblico, molto spesso giovane e adorante, che ancora immaturo e debole cede al falso mito della bellezza dell'eccessiva magrezza...

Le immagini sono tratte da Vogue, sono i suoi spunti di stile che il team della Sozzani dedica e divide tra le cosiddette normali e le donne Curvy...che dire ...fantastico....! Mah...


D.

da Vogue _ spunti di stile Curvy
 

domenica 28 ottobre 2012

WOMEN'S POWER : women's forum for the economy society



 
 
 
Oggi per il mio blog sarebbe dovuto essere giorno di Charming Kitchen,ricettina carina e veloca, ma abdico volentieri a favore di un post completamente diverso, parlo di donne, mi piace e lo faccio spesso.
Si è tenuto a Deauville, nella splendida Normandia, il Women's forum for the economy society, un incontro mondiale sulle questioni sociali ed economiche più importanti con la prospettiva delle donne, affinchè il loro potere, le loro capacità e i loro talenti vengano condivisi e valorizzati e perchè i loro networks di collaborazione vengano potenziati e la voce femminile venga ascoltata forte e potente com'è.
 Da blogger, due storie mi hanno coinvolto e appassionato, due giovanissime donne, talento, forza pura, coraggio e sagacia le contraddistinguono, e assolutamente punto non trascurabile, il fatto che il loro lavoro abbia avuto una risonanza enorme sui social media e nel mondo 2.0.

 Nicole Seah, studiosa di comunicazione a 25 annni è stata la più giovane della storia di Singapore a concorrere a un incarico politico del National Solidarity Party e la sua campagna ha generato una potentissima interazione sui cosial networksocial media...ragazze ha 25 anni!!!!

 Anne Amuzu, di 31 anni ha creato in Ghana una società di telefonia mobile con una mission sociale , che possa sopperire agli scarsi collegamenti internet ghanesi.
 
 

 Ecco, quello che mi colpisce non solo è la forza delle loro idee, la loro caparbietà, il gran coinvolgimento che hanno generato nel mondo dei social e la loro mission, ma la loro giovane età!

 A questo punto mi sento di poter gridare WOMEN'S POWER  auspicandomi che in futuro non debbano più esserci nè Forum, nè Summit  mondiali per aumentare l'eco e la voce delle donne...ma che questa sia ascoltata e valutata senza più pregiudizi...
 
D.

 
http://www.womens-forum.com/

sabato 27 ottobre 2012

THE DRAPED SKIRT di Martina Boero


The draped skirt
.......................



_ The trend                        





Con delle vecchie t shirt si può fare davvero di tutto..anche una gonna drappeggiata!
Secondo me il risultato è fantastico, voi che ne pensate??













Try to do this or buy it on http://www.etsy.com/shop/MartSharingIdeas













Crea la mia gonna, carica la tua foto sulla mia pagina 
    facebook/Mart-Sharing-Ideas e la vedrai pubblicata sul blog!






giovedì 25 ottobre 2012

LA MIA SCOPERTA DI OGGI…non sono per la parità dei sessi!





No, non ci stò, e pensare che anche noi donne corriamo  dietro il falso mito della parità tra i sessi! Ma scherziamo, di quale parità parliamo? Noi siamo nettamente superiori… ma avete mai visto un uomo fare tre cose contemporaneamente e farle tutte alla perfezione?

Quanti di loro riuscirebbero  a:  parlare al telefono con una certa cognizione di causa, rispondere alle mail in maniera assennata e preparare una cena non precotta ? No…non preparano la cena…avete ragione…e quindi mi date ragione…non possono compiere contemporaneamente tre azioni…evidente!

E poi ci sono gli studiosi, addirittura uomini, che si stanno stupendo che noi, povere, frustrate, castigate donne, negli ultimi dieci anni abbiamo superato gli uomini in quoziente intellettivo! Lo studioso Flynn se ne esce con questa frase, a metà tra il meravigliato e lo sbigottito: “Le donne sono state per secoli il sesso svantaggiato, represso. Ora che sono diventate indipendenti si vede meglio quanto valgono".




Io non ho idea di quanto stiamo pagando questa indipendenza e intelligenza superiore, e, ora sono seria davvero,  mi rendo conto che essere donne è davvero faticoso, eppure amiamo tutte  quel qualcosa in più che riesce a farci essere contemporaneamente leziose ed intelligenti, svampite e concrete, serie e gioiose, stanche ed energiche, concrete e sognatrici…e troviamo la vita ancor più meravigliosa quando un uomo, intelligente e sensibile riesce ad amarci per come siamo…semplici e complesse al contempo. 

Amiamoci donne...ce lo meritiamo!

D.

 

mercoledì 24 ottobre 2012

Desideri semiseri: vorrei svegliarmi con i capelli in ordine


 
 
 
Vorrei svegliarmi con i capelli in ordine tutte le mattine, grazie, e vorrei anche che il latte detergente avesse fatto la sera precedente un ottimo lavoro anche sulle mie ciglia ricoperte di strati di mascara waterproof…grazie anche per questo… e vorrei anche, se fosse possibile, che la sveglia non suonasse ma cantasse, all’ora che mi pare, la canzone che quella mattina desidero.

E già che ci sono, vorrei che il tortino caldo di cioccolato non facesse ingrassare, e, mangiato a mezzanotte bruciasse le calorie in eccesso accumulate negli ultimo 26 mesi.

E che la birra, la bionda soprattutto, non facesse gonfiare la pancia ma snellisse il punto vita, per poter quindi alla fine indossare, dopo averne bevuto due medie, e se non sono brilla, quella gonna a vita alta con cinturino bianco.

E  vorrei che la crema anticellulite, pagata mezzo stipendio, la smettesse di idratare solamente e si ricordasse per cosa è stata creata…così come vorrei che lo smalto che promette di tenere dieci giorni...resista almeno per tre...

E vorrei trovare il parcheggio libero sotto casa quando torno dalla spesa carica di sacchetti eco-bio-stradegradabili che si sfondano con un’unghia…meglio…vorrei non dimenticarmi di portare al supermercato le mie bellissime e strafighe buste di cotone bio….

 Vorrei troppo?
 
ah...io sono quella in nero...se avevate dubbi....

 D.

martedì 23 ottobre 2012

URBAN BIKE: per salvare un pò di mondo






Il mondo sta cambiando e noi fatichiamo ad adeguarci, abituati a stili di vita spesso al di sopra delle nostre possibilità, ad uno spreco irragionevole e irrazionale, ad usare e sfruttare qualsiasi risorsa come se ne fossimo gli unici detentori e da assoluti dittatori. Solo questa crisi ci sta ridimensionando, ed è forse l’unico aspetto positivo, consumi più attenti, meno sprechi sono il risvolto della medaglia che forse ci farà solo bene
 
 
 


Ecco quindi che aumentano le vendite di un mezzo di locomozione antico e romantico, la bici, tutto per contrastare una caro petroli iniquo e assurdo, ma meglio così, riscopriremo il piacere della lentezza, dell’aria che sfiora i visi, di un sana attività fisica che ritempra inevitabilmente anche lo spirito, pedalare e pensare che la velocità, nella vità è spesso un mondo  per perdere e non poter più riafferrare momenti preziosi…riappropriamoci del valore del tempo, che non scorre veloce, affatto, è una invenzione di qualche perfido e subdolo pseudo-filosofo, il tempo ha il suo tempo…e noi abbiamo la possibilità di viverlo istante per istante, con i suoi dolori e i suoi piccoli e preziosi momenti di gioia, che però dobbiamo imparare a riconoscere, saperli afferrare e tenere custoditi.
 
 

I ciclisti vecchi e nuovi oggi cominciano ad essere considerati una specie protetta…Genitoriantismog lancia dal 22 al 26 ottobre  la campagna #siamonatipercamminare per invitare i bambini e  adulti a lasciare la macchina a casa per scoprire e riscoprire il piacere della lentezza…un bel piccolo semino per i nostri bambini. In attivo ancora la campagna  #salvaicicilisti per aumentare la sicurezza di chi usa la bici in città e la  petizione #30elode per ridurre la velocità sulle strade urbane.
 
 
 
 



Un ritorno al passato…ma un enorme passo avanti…che ne pensate?

Buona notte.

D.

lunedì 22 ottobre 2012

LUNEDI CON INSTAGRAM

 
 
 
Quando nacque Instagram rosicai notevolmente...avevo un blackberry curve...strepitoso per lavorarci ma assolutamente infausto per le foto...e ho trascorso un bel pò di tempo a meditare di cambiare smartphone...e alla fine ho fatto il salto!!! E adesso sono praticamente drogata di pics Instagram!!!!!
 
Ecco un collage delle foto della settimana appena chiusa.
 
Seguitemi anche su Facebook...vi aspetto!
 
Baci
 
D.

domenica 21 ottobre 2012

CHARMING KITCHEN: STRUDEL DI PERE E CANNELLA



Stamattina alzata da letto prestissimo e piena di energie, complice una giornata spettacolare e due bimbi fantastici che regalano sorrisi e spesso mi fanno fare delle risate pazzesche! In tutto questo la piccolissima nota stonata è che aprendo il frigo mi accorgo di aver dimenticato il latte per la colazione dei pupi… loro dormono ancora come due ghiri e allora via alla preparazione di un dolcetto goloso e rapidissimo, addirittura con la frutta…e un po’ di alimentucci salutari non li disdegnamo…. un fantastico e profumato Strudel di pere e cannella, io, a dirla tutta ho usato la pasta brisè, per questo dolce la preferisco, e ovviamente visti i tempi ristrettissimi ho prelevato dal frigo un bel rotolo già pronto. Detto ciò se avete voglia di farla da soli nessun problema….è davvero semplice…e qui trovate la video ricetta. Non aspettatevi il classico strudel, non lo è, ma vi assicuro ha  un odore e un sapore meravigliosi!

 

STRUDEL PERE E CANNELLA

1 rotolo di pasta brisè

2 pere grandi e mature

3 cucchiai di marmellata di ciliegie

2 cucchiaini di cannella

4 cucchiai di zucchero di canna


Stendete la pasta brisè su una teglia da forno con la sua carta (in alternativa la carta da forno è perfetta), distribuite sulla superficie la marmellata lasciando libero 1,5 cm di bordo. Riducete le pere (con la buccia) in fette sottili e adagiatele sulla superficie precedentemente cosparsa di marmellata.  Adesso distribuite uniformemente lo zucchero e la cannella. Chiudete prima un lato e poi l’altro curando di bagnare i bordi per farli ben aderire. Praticate 3 incisioni con un coltello affilato, se vi va, cospargete la superficie con un altro cucchiaio di zucchero. Infornate a 170° per circa 30 minuti o comunque fino a che risulti di un bel colore dorato.
Servite tiepido o freddo.
P.S.: se fuoriscirà del liquido raccoglietelo e servitelo insieme....delizioso!
 
ecco il before...e non curatevi della perfezione, è bello imperfetto! Insomma dolce fantastico in tutto!
 
 
D.

giovedì 18 ottobre 2012

mercoledì 17 ottobre 2012

embellishment jeans







Embellishment jeans
.....................



_ The trend                        





Dei jeans è impossibile ormai farne a meno e in giro se ne trovano sempre di diversi, dai colori alle forme.
Per quest'inverno ne ho visti nei negozi con dei ricami, di borchie o strass e per questo motivo ho pensato a questo DIY, abbellendoli ma restando comunque sobri!









Try to do this or buy it on http://www.etsy.com/shop/MartSharingIdeas












Crea i jeans, carica la tua foto sulla mia pagina 
    facebook/Mart-Sharing-Ideas e la vedrai pubblicata sul blog!








martedì 16 ottobre 2012

Dolcissimo autunno



Non scrivo dell’estate, né della primavera o dell’inverno… ma l’autunno…come potrei non farlo…è la stagione perfetta, condensa in sé tutti i colori, gli odori, i sentori, gli stati d’animo  le maliconie e le gioie, gli ultimi caldi e i primi freddi, le ultime piogge estive e le prime nevicate invernali









Camminare sulle foglie secche, godere dei caldi colori della natura, delle prime nebbie, della bruma mattutina e dei tramonti spettacolari .  E’ questa la stagione che aspetto e che inevitabilmente mi porta sempre qualcosa di emozionante, non dura per sempre, così come non dura per sempre quello che mi regala…ma basta a scaldare il cuore per lunghissimi momenti…e questo è già meraviglioso. Un po’ come il vento, un po’ come le tempeste…lo amo in egual modo.





 
 
Due meraviglie sono arrivate nella mia vita in autunno, due spiriti liberi che un giorno percorreranno le loro strade, ma che amerò, di certo riamata, per sempre.


D.

lunedì 15 ottobre 2012

Chimajarno: aggregazioni di bottoni




Eccomi…finalmente il mio notebook è tornato  agli originali fulgidi splendori grazie ad un eccellente dottore!  Questa settimana di assenza mi è pesata tantissimo e chiedo scusa  a voi…sono stata una pessima follower … a Martina Boero che invece è stata sempre puntuale con la sua rubrica DIY…e a Chiara della quale volevo scrivere da tempo e causa “ force superiori” ho fatto aspettare un po’…ma  ora sono prontissima e passo a parlarvi di lei….. di Chimajarno!!
 
Chiara Trentin  (in arte Chimajarno) è una creativa di quelle originali e fantastiche,  e fa ciò che io più amo: reinventa, riusa, ricicla, riutilizza, ricolloca, riutilizza materiali che hanno già avuto un passato reinventando per loro un nuovissimo  e originale futuro.
Parte da bottoni, diversi per forme, colori e materiali e crea , aggrega, intreccia, mescola fino ad arrivare alle sue piccole e meravigliose opere d’arte.
 






 
 

 
 
Bijoux incredibili, dal potente impatto, coloratissimi o monocolore ma sempre straordinari e irripetibili.
Qui solo alcune delle sue creazioni, lei ha un blog aggiornatissimo, visitatelo ne rimarrete sorprese! e la sua pagina Fb, eccovi i riferimenti:
Chiara Trentin
 






 
 

 
 
Quest'ultima non l'ho messa qui a caso...è in assoluto quella che adoro più di tutte...e la vostra?
D.